Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > ACI CAMPER - Valle D’Aosta dal 13 al 19 settembre

ACI CAMPER - Valle D’Aosta dal 13 al 19 settembre

06.06.2024

PROGRAMMA
13 Settembre - In giornata ci troviamo a La Thuile, area di sosta Grand Assaly frazione Villaret - 45░42’30.50"N-6░57’10.24"E - con corrente, camper service e docce calde .In serata aperitivo di benvenuto

14 Settembre - In bus andiamo ad assaggiare i prodotti Valdostani, una visita alla Grotte della Fontina e una degustazione di prodotti locali. Al termine sempre in bus ci dirigiamo verso il lago d’Arpy, una delle localitÓ pi¨ gettonate della Valle d’Aosta.
Spuntino al sacco fornito dall’organizzazione. PoichÚ ci sarÓ da fare un tratto a piedi, scarpe comode e bibite o acqua per dissetarsi.
15 Settembre - In bus, accompagnati da una guida ci recheremo a visitare il Colle del Piccolo San Bernardo, importante passo di Frontiera con la Francia, passato poi in secondo ordine con l’avvento del traforo del Monte Bianco del Frejus etc. E’ stato conteso dalla Francia e dall’Italia fino alla istaurazione del confine sulla vetta. Ci sono tracce addirittura del neolitico e reperti archeologici molto interessanti. Fu sede di un ospizio che raccoglieva viandanti , pastori e ammalati, distribuiva fino a diecimila pasti l’anno. Fu poi abbandonato. Terminate le visite ci rifocilleremo con uno spuntino al bar ristorante sul colle. Dopo esserci rifocillati, sempre in bus e sempre
 
accompagnati dalla guida ci recheremo a visitare l’orrido di Pre- Saint- Didier, Ŕ possibile ammirare l’orrido con una terrazza panoramica da i suoi 160 metri di altezza. Una vista panoramica mozzafiato sulla catena del Monte Bianco, sulla cascata dell’orrido e sulla grotta della sorgente termale.
Munirsi di scarpe comode e acqua.
Alla fine della visita, rientro in bus all’area di sosta di La Thuile per un meritato
riposo.

16 Settembre - Lasciamo l’area di sosta di La Thuile per dirigerci con i nostri camper verso Inrod per visitare le Parc Animalier, parcheggiati i camper andiamo a visitare questo angolo di paradiso dove flora e fauna vivono indisturbati. Al termine ci dirigiamo verso il castello di Fenis, vicino al parcheggio c’Ŕ un’area picnic, dove, tempo permettendo potremo pranzare in questo luogo definito unico. La sera , a cena, ci aspetta il ristorante Albergo Etico adiacente al parcheggio dove potremo assaggiare la cucina Valdostana.
17 Settembre - Sempre accompagnati dalla nostra guida, sempre la stessa Signora Claudia, andiamo a visitare il vicino castello di Fenis, il castello dichiarato monumento nazionale nel 1896 , ora di proprietÓ dell’amministrazione regionale della Valle d’Aosta .Il castello Ŕ visitabile solamente tramite visite guidate. Il castello di FÚnis, situato nell’omonimo comune, Ŕ uno dei pi¨ famosi manieri medievali della Valle d’Aosta. Noto per la sua architettura scenografica, con la doppia cinta muraria merlata che racchiude l’edificio centrale e le numerose torri, il castello Ŕ una delle maggiori attrazioni turistiche della regione ed uno dei castelli medievali meglio conservati in Italia. Terminata la visita, con i nostri camper ci dirigiamo a Aosta dove parcheggeremo in area camper Via Caduti del lavoro 15 -45░44’10.08"N - 7░19’48.13"E.

18 Settembre - Mattinata libera per accudire ai servizi del camper. Dopo pranzo, accompagnati dalla nostra guida inizieremo la visita di Aosta, una cittadina che raccoglie reperti fin dalla preistoria, dall’epoca Romana da quella Medievale e fino ai giorni nostri, visiteremo l’arco d’Augusto, la chiesa di s. Orso e l’annesso chiostro romanico , la porta Praetoria, piazza Chanoux, la Cattedrale. inseriremo nella visita anche il criptoportico forense di epoca romana . Visiteremo anche il complesso monumentale di s. Orso includendo oltre al chiostro gli affreschi del XI sec nel sottotetto della chiesa e la cappella priorale con affreschi quattrocenteschi.

19 Settembre - Con i nostri camper riprendiamo la strada di casa, ci fermeremo per˛, sulla strada del ritorno a fare tre importanti visite, sempre accompagnati dalla nostra guida Claudia. Il castello di Issogne, la raffinata dimora di Giorgio di Challant, nonostante il suo aspetto esterno austero e modesto, custodisce al suo interno
 
secoli di storia e splendidi capolavori con i suoi affreschi e la suggestiva fontana del melograno. La seconda visita, dove parcheggeremo i nostri camper, sarÓ a Donnas dove potremo visitare La Via Romana delle Gallie, uno dei tratti pi¨ spettacolari Ŕ il tratto di strada intagliata nella viva roccia per 221 metri che culmina con un passaggio ad arco alto 4 metri . Da qui proseguiremo con delle navette verso il forte di Bard, un complesso monumentale rimasto pressochŔ intatto , rappresenta uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento del primo ottocento. 14.467 metri quadri di superficie- 3600 metri quadri di aree espositive - 283 locali- 806 gradini - 112.705 metri di cavi elettrici. Poteva ospitare al suo interno circa 500 soldati con 50 bocche da fuoco. Non fu mai espugnato nonostante che, anche Napoleone ci provasse senza successo.
Conclusa la visita del forte di Bard potremo dormire nell’area dove abbiamo i camper
o, per chi ha fretta, intraprendere il viaggio di ritorno.
Abbiamo terminato il nostro tour in Valle d’Aosta, abbiamo visto in una settimana pi¨ di quello che umanamente Ŕ possibile, non ci siamo stancati troppo e siamo pronti per la prossima avventura, il Capodanno in Puglia. Vi aspettiamo!!
Buon rientro a casa

ISCRIZIONI A NUMERO CHIUSO ACCOMPAGNATE DA UN VERSAMENTO
DI EUR 100,00

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI E/O AGGIORNAMENTI

E’ CONSIGLIATO AVERE AL SEGUITO LA SECONDA CASSETTA WC